Mi chiamo Alice, ho un percorso artistico alle spalle, faccio la fotografa di cavalli da corsa e vivo in Inghilterra.

Io e un cavallo di Francesco Messina

 

La storia dell’arte va al di là di quello che abbiamo davanti ai nostri occhi. Un’opera d’arte racchiude in se molto di più di ciò che sembra. C’è l’arte sì, ma anche la letteratura, la storia e la geografia –quest’ultima non è affatto da sottovalutare, come ricordava sempre il mio professore di Storia dell’Arte Moderna-

Questo blog nasce dalla voglia di comunicare, comunicare l’arte con le mie parole che non saranno in uno stile perfettamente giornalistico (avrei studiato giornalismo altrimenti), ma cercano di far rivivere o scoprire qualcosa che magari è rimasto nascosto. Nei miei post non voglio apparire ne troppo sciapa ne troppo logorroica, ma cercare un giusto equilibrio per dare informazioni e conoscenza di questa disciplina che molte volte viene interpretata in malo modo.

Oltre ad essere fortemente appassionata a tutte le forme d’arte esistenti, ho studiato Storia dell’Arte presso l’Università Statale di Milano.

Negli anni paralleli all’università, ho approfondito lo studio della fotografia che oggi è il mio lavoro principale.

Un po’ di tempo dopo sono entrati a far parte della mia vita i cavalli, per la precisone i purosangue, cioè i cavalli da corsa.

Attualmente il mio lavoro si basa proprio su questi splendidi e a volte irascibili animali, che però mi hanno portata a vivere lontano dall’Italia.

Dopo aver vissuto alcuni anni in Francia oggi vivo nella patria dei cavalli, in Inghilterra. Sono fotografa presso una delle scuderie di cavalli da corsa, più grandi del paese.

Allora ho pensato, quale cosa migliore se non un connubio tra cavalli e la storia dell’arte che ho sempre portato nel cuore.

Vorrei dare una particolare attenzione al cavallo nell’arte, sotto tutti i suoi aspetti e provare a scovare opere poco conosciute o dimenticate. Vorrei anche il vostro aiuto e suggerimenti di opere che conoscete o vi piacciono in modo particolare.